Che differenza c’è fra semola e semola rimacinata?

La semola di grano duro è il prodotto “granulare” della macinazione del grano duro indicata per la produzione della pasta. La semola rimacinata di grano duro è semplicemente una semola dalla granulometria più fine, più indicata per gli impasti di prodotti da forno ma idonea anche alla produzione di pasta fresca fatta in casa.

 

Cosa posso realizzare con la semola rimacinata 100% pugliese?

Pasta, pane e dolci come frollini, crostate e torte.

 

La Farina di Farro è senza glutine?

No. La farina di Farro è il prodotto della macinazione del Farro Spelta (Triticum spelta) che è un parente stretto del grano tenero. Ha quindi, in termini quantitativi, un contenuto di glutine pari a quello del grano tenero. La differenza sta invece nella qualità del suo glutine che è meno tenace ed elastico rispetto a quello del grano tenero.

 

Cosa posso realizzare con la Farina di Farro?

Pasta, pane e dolci come frollini, crostate e torte.

 

La Farina di Mais e la Farina di Riso sono senza glutine?

Si. Le farine di Mais e di Riso sono prodotti della macinazione di cereali che naturalmente non contengono glutine. Le nostre referenze sono prodotte in uno stabilimento che lavora farine contenenti glutine, per cui potrebbero contenervi tracce. Non sono quindi idonee al consumo da parte di soggetti affetti dal morbo celiaco.

 

Cosa posso realizzare con la Farina di Mais?

La polenta! Ma anche biscotti e torte come ad esempio l’ottima “amor polenta”. Nel pane o nei prodotti lievitati, per via dell’assenza di glutine, può essere utilizzata solo in piccole percentuali. E’ ottima anche per la realizzazione di panature.

 

Cosa posso realizzare con la Farina di Riso?

Biscotti e torte. Ottima per la realizzazione del pan di Spagna. Nel pane o nei prodotti lievitati, per via dell’assenza di glutine, può essere utilizzata solo in piccole percentuali.

 

La farina Multicereali quali cereali contiene?

Grano Tenero, Segale, Orzo e Avena. Inoltre contiene semi di Girasole, Sesamo e Lino.

 

La crostata e i biscotti di semola sono più croccanti?

No. La semola, al contrario delle credenze comuni, non conferisce necessariamente croccantezza. Dipende dalla ricetta e dal procedimento utilizzato. Le frolle di semola sono assolutamente più gustose e profumate.

 

La semola rimacinata per Pizze e focacce posso usarla anche per altre preparazioni?

Si. Pizze rustiche, torte salate e panzerotti.

 

Che differenze ci sono tra la Farina tipo “1” e la tipo “2”?

La differenza tra la tipo 1 e la tipo 2 è nella quantità di fibra (crusca) presente nella farina.

Il processo della produzione delle farine è di per sé molto semplice e prevede 2 passaggi essenziali: macinazione e abburattamento (setacciatura). Il primo riduce progressivamente il chicco in farina e il secondo separa le varie parti del chicco in base alla loro granulometria.

La farina tipo 2 è  il prodotto che si ottiene dalla setacciatura della farina integrale e la farina tipo 1 è il prodotto che si ottiene dalla setacciatura della farina tipo 2. Dalla farina tipo 1, dopo ulteriore setacciatura si ottiene la farina tipo 0 fino alla farina tipo 00 che non contiene crusca.

 

Come si conservano correttamente farine e semole? 

Chiuse ermeticamente in luogo fresco e asciutto.

 

A cosa serve la farina Manitoba?

La farina Manitoba è una farina ottenuta da grani teneri di forza ovvero con un alto contenuto proteico e quindi glutinico. Si presta a lavorazioni particolari che richiedono una certa “forza” della maglia glutinica, come ad esempio brioche o altri lievitati di pasticceria come il babà, il panettone e la colomba che richiedono tempi lunghi di lievitazione o grossi “carichi” in termini di zuccheri e/o grassi.

 

Qual è la farina ideale per preparare il pane?

Tutte le farine in gamma, tranne la Manitoba (utilizzabile come “rinforzo”) e le farine senza glutine come quella di Mais e Riso.

 

Qual è la farina ideale per preparare la pizza?

La farina tipo 0 per Pizza e la Semola d’Autore per Pizze e Focacce. Ma ci si può divertire anche con altre farine come ad esempio la farina di Farro, Tritordeum, Tipo 1.

 

Qual è la farina ideale per preparare i grandi lievitati?

Manitoba

 

Qual è la farina ideale per preparare dolci da forno o biscotti?

Dolci